TOP12 (8^ GIORNATA): FLOP CALVISANO, PETRARCA CONTINUA L’IMBATIBILTA’. PRIMA VITTORIA PER VALSUGANA

Si è concluso il massimo campionato italiano, vediamo come sono andate i sei match dell’ottava giornata:

 

Valorugby Emilia – S.S. Lazio Rugby 1927: totale dominio dei padroni di casa che conquistano una netta vittoria sulla Lazio. Nel primo tempo il Reggio segna ben sei mete, nella seconda metà va oltre la linea di meta due volte. Risultato finale 54-10.

Fiamme Oro Roma – Verona Rugby: i cremisini ottengono una buona vittoria contro la neo promossa Verona. Anche qui partita chiusa già dai primi minuti, con le Fiamme che conquistano il punto di bonus al 26° con la meta di Nocera. Risultato finale 68-14.

Kawasaki Robot Rugby Calvisano – Rugby Rovigo Delta: continua a stupire in negativo la squadra di Brunello con un’altra sconfitta in casa. Il Calvisano marca al 5° minuto la prima meta, ma al 14° arriva il cartellino rosso per Danilo Fischetti. Rovigo riaccorcia subito le distanze con la meta di Halvorsen. Al 34° arriva la meta di Casilio che riporta in vantaggio i bresciani. Nel secondo tempo la reazione dei rodigini non si fa attendere con la meta di Cioffi e di Ferro. Nel finale Odiete allunga le distanze. Risultato finale 20-27.

Mogliano Rugby – Petrarca Padova: match al vertice tra i due club veneti, con i padroni di casa che si portano in vantaggio, ma al 9° il Petrarca si porta sul 7-7. Il piede di Menniti-Ippolito, insieme alla meta di Ragusi portano i campioni d’Italia in vantaggio. Nella seconda metà della gara il Petrarca cerca di prendere il largo, ma grazie alla marcatura di Gallimberti i trevigiani riescono a stare sotto il break. Al 70° arriva la meta di Coppo che chiude la partita, vinta dal Petrarca. Risultato finale 21-27.

I Medicei – Lafert San Donà: partita molto equilibrata al Ruffini Stadium “Lodigiani”, dove i padroni di casa, dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio sul 10-9 perdono la retta via e, con essa anche la partita per una meta nell’over time di Zanusso. Risultato finale 20-24.

Valsugana Rugby Padova – Rugby Viadana 1970: arriva la prima vittoria stagionale dei padovani. Il Viadana è il primo a segnare i punti con la meta di Spinelli, dopo dieci minuti arriva la reazione, prima con un calcio piazzato di Roden e poi con la meta di Pivetta. Al 24° Beraldin allunga le distanze sugli avversari e allo scadere arriva la meta del Viadana. Nella ripresa vengono segnati solo 3 punti con un calcio piazzato di Roden. Risultato finale 20-14.

 

Classifica: 

  1. Petrarca Padova 34
  2. Valorugby Emilia 30
  3. Fiamme Oro Roma 28
  4. Mogliano Rugby 1969 25
  5. Rugby Rovigo Delta 24
  6. Kawasaki Robot Rugby Calvisano 24
  7. Rugby Viadana 1970 20
  8. I Medicei 16
  9. Lafert San Donà 14
  10. S.S. Lazio Rugby 1927 10
  11. Valsugana Rugby Padova 7
  12. Verona Rugby 5

Condividi

Lascia un commento