AMICHEVOLI ESTIVE: I RISULTATI DEL WEEKEND OVALE ITALIANO

Manca sempre meno all’inizio del nuovo Top12, l’attesa inizia a farsi sentire. Intanto vediamo come sono andate le partite dello scorso weekend.

 

S.S. Lazio Rugby 1927 – Fiamme Oro Roma: vittoria dei padroni di casa che battono, nel derby capitolino, le Fiamme Oro segnando cinque mete contro una. Partita durata 40 minuti con due tempi da 20 minuti ciascuno.  “Siamo sicuramente partiti col piede giusto, lo spirito è quello che volevamo mettere in campo fin dall’inizio” ha dichiarato capitan Filippucci “Mancano due settimane al campionato, insieme alla squadra ci siamo dati degli obiettivi chiari. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo per raggiungerli” e le parole di Coach Montella “Il test di oggi ci è servito per capire a che punto della preparazione siamo e dove dovremo ancora lavorare per essere pronti in vista dell’esordio di Rovigo” – conclude dicendo – “Insieme allo staff siamo sicuramente soddisfatti per l’uscita di venerdì ma c’è ancora molto da fare per raggiungere lo stato di forma migliore in vista del lungo campionato che ci aspetta”.

 

A Udine, come ogni anno, si è tenuto il torneo “Il giorno degli Angeli”, dove hanno partecipato quattro club veneti: Mogliano, Valsugana, Petrarca e San Donà.

Mogliano Rugby 1969 – Valsugana Padova Rugby 28-12

Lafert San Donà – Petrarca Padova 10-48

Ultimo appuntamento dello scorso weekend è stato il trofeo “Adriano Pedrini” con la partecipazione di Calvisano, vincitrice del torneo, I Medicei, Rovigo, Valpolicella, Verona e Valorugby Emilia, divise in due gironi con match da 30 minuti ciascuno.

Girone 1: Rovigo – Valpolicella 15-0, Medicei – Rovigo 15-5, Medicei – Valpolicella 25-0

Girone 2: Calvisano – Verona 5-5 (1-2 drop), Valorugby – Verona 10-0, Valorugby – Calvisano 0-5

Fase finale: Valpolicella – Verona 0-20, Rovigo – Valorugby 20-0, Calvisano – Medicei 0-0 (3-2 drop)

Classifica finale:

  1. Patarò Rugby Calvisano
  2. I Medicei
  3. Rugby Rovigo Delta
  4. Valorugby Emilia
  5. Verona Rugby
  6. Valpolicella Rugby Club

Condividi

Lascia un commento