A TU PER TU CON MICHELE RIZZO

Quest’estate ritornano nel massimo campionato italiano diversi giocatori di livello internazionale, uno di questi è Michele Rizzo, pilone che è stato in club come il Benetton Rugby e i Leicester Tigers. Ora è ritornato dove tutto ha avuto inizio, al Petrarca Padova.

Ph: leicestertigers.uk

Noi di Rugby’s Eye gli abbiamo fatto un paio di domande sui suoi obiettivi e sulla sua nuova esperienza da allenatore in U.18.

 

“Dopo quattro stagioni all’estero ritorni in Italia, come ti senti a livello di giocatore e che emozioni provi ritornando dove tutto è cominciato?

Come giocatore, anche se a Settembre compirò 36 anni mi sento molto bene, sono in forma e la consapevolezza di tornare “a casa” a finire la mia carriera mi da un’energia enorme.

 

Qual è il tuo obbiettivo stagionale e che contributo pensi di dare alla squadra?

Il mio obbiettivo è quello di vincere il più possibile e aggiungere qualità ad un gruppo di giocatori già di ottimo livello, come si è dimostrato la scorsa stagione.

 

A Padova inizi un’altra avventura come allenatore dell’U.18 del Petrarca Padova?

Per quanto riguarda l’U.18 sarà la mia prima esperienza vera e propria da allenatore e non vedo l’ora di cominciare. Il vivaio di Padova è sempre stato uno dei migliori d’Italia e credo sia un ottimo inizio.”

 

Ringraziamo Michele Rizzo per la sua cordiale disponibilità e gli auguriamo un gran in bocca al lupo per la prossima stagione

Condividi

Lascia un commento